Come aumentare traffico e visitatori sito e incrementare guadagni adsense


January 24, 2017 Facebook Twitter LinkedIn Google+ news,SEO



Torniamo alla carica, oggi, per vedere come sia possibile attirare più visitatori, dunque maggiore traffico, attraverso i propri contenuti e la comunità creata intorno ad un blog.

driving-traffic-a

Nei prossimi giorni potrete tentare l’implementazione dei diversi suggerimenti che posteremo, attirando più visitatori, aumentando il potenziale di monetizzazione del vostro blog e, conseguentemente, aumentando il denaro nei vostri conti. Nei prossimi articoli, ci piacerebbe leggere anche le vostre esperienze, guadagni, frustrazioni, perché si possa, tutti insieme, migliorare al massimo la redditività di Adsense.

Come, probabilmente, saprete, attirare più visitatori e traffico verso un blog, è uno dei sistemi essenziali per crescere negli affari con Adsense. Intanto, però, e nonostante abbiamo più volte parlato, in questo blog, di diversi metodi per attirare traffico, oggi mi piacerebbe farlo attraverso l’uso della filosofia di Google stessa e con tre tecniche ritenute fondamentali per riuscire ad ottenere più visitatori in quei blog che desiderano migliorare, aumentare i propri guadagni con Adsense. Vediamo, dunque:

SUGGERIMENTO 1: Produrre fantastici contenuti

Il primo suggerimento è ovvio ma anche il più importante di tutti. In questo mio blog ho avuto modo di notare che determinati tipi di articoli ricevono molto più traffico di altri non completi o meno attraenti dal punto di vista del contenuto. Osservando rapidamente l’account Google Analytics, giungo alla conclusione che ci sono alcuni articoli autentiche fonti di traffico organico e costante. La domanda è: cosa hanno di diverso questi articoli da altri già pubblicati?

Questo è il tipo di domanda che dobbiamo porci quando si fa un’analisi del traffico per contenuti. In genere i contenuti che ricevono più traffico, sono orientati alle necessità dei lettori, ossia, soddisfano gli obiettivi o dubbi , andando incontro a questi e proponendo giuste soluzioni.
Produrre contenuti fantastici è uno dei sistemi migliori per attirare traffico ma non è l’unico. Articoli come.

Quando un post possiede sostanza e di rivela importante per il lettore, quest’ultimo lo trasforma in un’autentica fonte di traffico. Per questo dico e ripeto, di concentrarsi nella creazione di contenuti di qualità che possano attirare più traffico, aumentando indirettamente i guadagni di Adsense.

SUGGERIMENTO 2: Imparare a condividere

Questa seconda idea è un poco più rivoltante per molti blogger e webmaster, in ogni caso, comunque, è un metodo efficiente per condividere i contenuti attirando visitatori e traffico di qualità. Per attirare più lettori, pensate alla possibilità di rilasciare i vostri contenuti con una licenza Creative Common perché possano essere distribuiti liberamente, per esempio. Esistono molti esempi di blogger che lavorano con licenze di questo tipo, permettendo ad altri blogger, di utilizzare, modificare o adattare i propri contenuti, attirando più lettori. Molti blogger non amano la condivisione, per la paura della competizione che si crea intorno a questo tipo di condivisione. Condividendo, in realtà, starete permettendo che i vostri concorrenti facciano pubblicità, gratuitamente ai vostri contenuti ed al blog. Maggiore è il numero, infatti, di lettori che visualizzano i contenuti anche in altri siti, maggiore è la probabilità di incontrarvi. Volendo si potrebbe creare un generatore di codice HTML automatico, che fornisca il codice fonte dei propri articoli, unitamente ad un link, per il credito, alla fine dell’articolo stesso. Ciò aiuterà a guadagnare qualche link di ritorno ed anche una maggiore popolarità.

SUGGERIMENTO 3: Trasformare la propria comunità in un team

L’ultimo suggerimento si basa sul senso di comunità che i lettori avvertono visitando il vostro blog. Molti blog, oggi, vivono appena di commenti e nulla più che questo. La verità è che la creazione di una comunità logica con l’obiettivo di far crescere il blog è molto più che “un commento”. Un buon esempio di come la collaborazione funzioni sono i Wikis che, realmente, sopravvivono grazie al senso di lavoro comunitario. Permettendo ciò, creerete un sentimento di passione nei lettori e visitatori, che saranno entusiasmati dall’idea di poter aiutare facendo parte del progetto, aiutandovi a crescere e diventare più forti. Nei blog, è possibile farlo, creando post multi-autore, lavorando giustamente ad altri editori, è possibile accettare Guest-Post, contenuti da raccomandare..tutte soluzioni che valorizzano i lettori regolari, avvicinandoli sempre più al vostro marchio ed agli obiettivi del vostro blog. Ci si può soltanto guadagnare con questo!

Commenti